Il turismo a tutta open air

tende di lusso
IL contatto con la natura alla ricerca della salute e del benessere è uno dei trend più ricercati del turismo: in Italia è in costante crescita la vacanza in campeggio. Termini come sostenibilità ambientale, legame con il territorio, basso impatto ambientale, di qualità sono diventati di uso comune e si sente sempre più l’urgente necessità di fare qualcosa di attivo per salvaguardare il territorio e riscoprire un modo differente di fare vacanza. Gli ultimi dati statistici del turismo dimostrano che campeggi e villaggi all’aria aperta sono sempre più frequentati da famiglie, single e coppie amanti dello sport e della natura.

Ma cosa sono i campeggi oggi?

Chi pensa a tende, picchetti e spartani servizi ha un’idea nostalgica del campeggio che riflette un’immagine nostalgica che non riflette quello che sono diventati oggi i campeggi e villaggi. Si tratta di strutture ricettive con tendostrutture composte di materiali ricercati, case mobili di lusso e grande confort dal design raffinato, il tutto arredato con grande cura. Una meravigliosa esperienza di hotel di lusso all’aria aperta!

Chi frequenta campeggi e villaggi

I tedeschi detengono in Europa il primato come maggiori frequentatori dei campeggi. Rappresentano il 22% del totale dei turisti. E prediligono destinazione come Veneto, Lombardia e Toscana. A seguire ci sono olandesi, francesi e svizzeri. Le famiglie si attestano al 57% del totale. E frequentano Toscana, Veneto e Lazio. A influire sulla scelta della struttura l’esperienza figurano poi elementi come la piscina, l’animazione, la spiaggia, il ristorante, il mare, le camere e il servizio ma anche l’attenzione alla sostenibilità e sempre più la scelta dei materiali e delle soluzioni applicate a basso impatto ambientale.

L’Italia può dunque essere orgogliosa di questo trend in crescita. Nei paesi del Nord Europa il turismo open air è un vero e proprio stile di vita. Ma anche nel Belpaese si inizia a promuovere il turismo all’aria aperta. Grazie all’eccezionale bellezza e alla varietà che ne caratterizza il territorio l’Italia si presta perfettamente a questo genere di offerta turistica.