Idee in Movimento: quando F.A.I.T.A. Nazionale incontra le realtà regionali

Nasce Idee in Movimento: l’attività di supporto e comunicazione che F.A.I.T.A Feder Camping svolgerà con le Associazioni regionali nel corso del 2019.

Il Turismo Open Air chiama a se’ in Italia ogni anno un numero visibilmente più elevato di turisti. E all’aumento della domanda, ecco che corrisponde un aumento  anche delle esigenze.


Per questo nasce Idee in Movimento: affrontare le problematiche e le prospettive di un comparto in crescita ed evoluzione. Affrontare argomentazioni e tematiche di grande interesse per gli Opertori, valutare le nuove opportunità offerte dai fornitori del settore, estrapolandone i relativi costi e benefici.


In un certo senso, potremmo definire questi incontri come di preparazione a quello che è l’appuntamento annuale tanto atteso del Convegno Faita Feder Camping all’interno dell’evento fieristico Salone Sipac.

La prima tappa di “Idee in Movimento”  ha visto coinvolti gli imprenditori dei villaggi turistici di Abruzzo, Marche, Molise ed Umbria per affrontare, in prima battuta, le criticità che interessano le realtà regionali, per poi fare un focus su quelle che sono le problematiche e le prospettive del Turismo Open Air a livello nazionale. Sono stati messi in luce, anche, tutta quella serie di opportunità da proporre ai propri ospiti per implementare l’offerta turistica territoriale.

Un appuntamento, insomma, quello di Idee in Movimento, molto proficuo da tutti i punti di vista. Come opportunità aziendale e di scambio di relazioni tra operatori e leader del settore: infatti all’incontro hanno partecipato 100 imprenditori ed ospiti, in rappresentanza di circa 80 aziende. Come momento di scambio di idee e di dialogo tra realtà regionali e nazionali per una crescita parallela.

E’ proprio nella prospettiva di crescita e innovazione che nel corso del dibattito sono emerse molte istanze interessanti da parte degli operatori presenti: sviluppare il concetto di club di prodotto ed incrementare “diversi tipi di turismo”: da quello scolastico a quello religioso ed esperienziale, chiaramente nell’ottica dell’ampliamento della stagionalità.

Di grande spinta emotiva le parole del Presidente Nazionale Faita Maurizio Vianello ”Il settore dell’aria aperta offre alle imprese una opportunità importante di crescita e sviluppo. Infatti oltre ad una domanda crescente di contatto con la natura, gli ospiti sono sempre più orientati verso tipologie di vacanze che coniughino la sostenibilità, l’esperienza e la conoscenza del territorio. Tutte soluzioni che il mondo del turismo open air può offrire e garantire.”